Come decorare per Halloween in modo originale 

Alcune idee su come decorare il tuo ambiente per la festa di Halloween

Anche se di matrice non prettamente Italiana da diversi anni a questa parte abbiamo importato da oltre oceano una festività anglosassone, che per alcuni versi potrà risultare macabra e oscura, ma se presa con allegria e simpatia può essere un’ ulteriore occasione per passare una serata di festa con amici e o parenti. Visto che si sta avvicinando il 31 ottobre ti starai magari chiedendo, come posso decorare per Halloween in maniera simpatica e originale? 

Ed eccomi qui il tuo fedele amico di tastiera puntuale e preciso come un orologio svizzero, che poi a volerla dire tutta proprio puntuali e precisi non sono (una volta ne comprai uno che fin da subito mostrava dei malfunzionamenti, sarò stato fregato?), pronto a darti qualche idea su come decorare per Halloween.

Pronti partenza via, no aspetta, falsa partenza, prima ci terrei a far presente che gli Americani spendono circa 75 dollari a testa per le decorazioni di Halloween, noi impegnandoci possiamo fare sicuramente di meglio, cioè spendere meno e ottenere lo stesso risultato se non migliore. 

Adesso partiamo davvero con qualche preziosa idea su come decorare per Halloween. 

Creiamo subito un impatto giusto per iniziare la serata nel migliore dei modi ovvero dall’ ingresso. Sulla porta di casa puoi attaccare delle sagome di pipistrello di differente misura, per il ritaglio usa del cartoncino nero e l’ effetto sarà assicurato, fanne un pò in modo che possa risultare un piccolo stormo. Se hai ancora spazio alterna le sagome con qualche foglia secca di diverso colore e sagoma così aggiungerai un tocco in più al tuo ingresso.

Vuoi partire dal giardino? Hai un vialetto d’ingresso? Se fosse così puoi dar sfogo alla tua fantasia. In casa avrai sicuramente dei contenitori in plastica che non utilizzi più, non buttarli, taglia la parte superiore, procurati della carta crespa bianca e avvolgi il contenitore, se non hai fretta e vuoi fare con calma puoi dipingerli d’arancione con della tempera o acquarello e una volta che sarà asciutto disegna con un pennarello occhi e naso e bocca . Una volta terminato il tutto, al suo interno mettici delle candeline, ottieni così spendendo molto poco dei fantasmini paurosi che accoglieranno i tuoi invitati alla festa. 

Affrontato l’ ingresso rimane da pensare come decorare per Halloween l’ ambiente principale in cui si svolgerà la serata, vediamo tiro ad indovinare, sarà una taverna? Un soggiorno? La sala del ristorante o bar in cui lavori? Sono quasi certo che, magari non tu, ma il tuo vicino di casa sicuramente farà la festa in uno di questi ambienti, poi mi fai sapere dove hai fatto il tuo? Ok basta non divago, puoi ripetere ciò che hai fatto sul portone di casa, pipistrelli e foglie secche, ma aggiungi anche qualcosa di “mobile”, cosa occorre? Qualche ramo, magari con forme particolari, fissali con dello spago al muro in modo che rimangano sospesi, magari a diverse altezze. Prendi la sagoma di pipistrello e forala con la punta delle forbici o meglio ancora con una perforatrice da ufficio fai passare del filo da cucito possibilmente scuro e legala al ramo. Et voilà ecco che i volatili staranno con voi tutta sera e penseranno loro al posto tuo come decorare per halloween. Un’ ulteriore idea  potrebbe essere usare dei palloncini arancioni con elio oppure senza e disegnarci sopra delle faccine simpatiche.

Queste sono delle idee principali che mi sono venute in mente e volevo condividerle con te, ma non mi sono fermato qui, ho pensato e creato anche una composizione di fiori con del leucodendro, bacche d’iperico, protee, garofani e foglie d’aspidistria e se lo desideri sarò felice di fartela arrivare sul tuo tavolo quella sera, qui sotto metto una fotografia, ti piace? 

leucodendro, iperico, protee, garofani e foglie d' aspidistria

Bouquet Halloween 2018 – leucodendro, iperico, protee, garofani e foglie d’ aspidistria

Se non avessi scritto sopra i nomi avresti saputo riconoscere tutti i fiori…? Comunque dicevo potresti metterla in un vaso cilindrico non tanto alto (se vuoi posso farti arrivare anche quello) e magari tutt’intorno spargere del potpurri fai da te, occorrono dei petali di fiori secchi ed oli essenziali che coloreranno e profumeranno ancora di più il tuo ambiente. Se ci sono dei piccoli che salteranno a destra e a manca spargete qualche caramella qua e la, senza esagerare altrimenti con troppi zuccheri in corpo da smaltire tireranno notte fonda. Puoi anche dilettarti nel taglio della classica zucca, ma il livello di impegno salirà sicuramente. Spero di esserti stato utile e che seguendo i miei consigli farai un figurone!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Newsletter (news e sconti):